M.A.Grendi dal 1828

L’azienda è stata fondata nel 1828 a Genova da Marco Antonio Grendi con l’attività di spedizioniere e ha conservato questo nome anche quando è passata nelle mani dei Musso, eredi dei fondatori, proprio per sottolineare, nella migliore tradizione delle imprese famigliari italiane, il punto di forza della continuità. Una continuità che si è svolta in quasi due secoli attraverso una serie di costanti trasformazioni, da spedizionieri ad armatori a logistici integrati, sempre all’insegna dell’innovazione. Sino a giungere oggi alla sesta generazione.  Nell’ultimo mezzo secolo, da quando Bruno Musso e il fratello Giorgio hanno iniziato l’attività di armatori, è tutto un susseguirsi di iniziative improntate a una logica di cambiamento sul piano tecnologico, imprenditoriale, organizzativo:
nel 1967 Grendi mette in linea le prime navi portacontainers italiane
nel 1980-1990 progetta e costruisce 5 navi portacontainer chiamate Tarros-class che, grazie alla presenza del carroponte a bordo, permettono di sbarcare anche in porti non attrezzati dell’Africa e del Mediterraneo
Negli anni 80 dello scorso secolo Bruno Musso, come presidente della Commissione Portuale Confitarma, partecipa alla riforma portuale definita dalla legge 84 del 1994.
Nel 1992 è tra i primi terminalisti privati del Porto di Genova
nel 1994 realizza un containers pallets compatibile il 24,5’ può trasportare 18 bancali o 44 mc di merce . Queste misure verranno mutuate dal  UECI (Unità  Europea di Carico Intermodale) nel 2003.
nel 1997 entra la sesta generazione con Eugenio, Costanza e Antonio che riorganizzano il Gruppo e lavorano rispettivamente a Genova, a Milano e  a Cagliari.
Nel 1998 Grendi è il primo terminalista a lavorare nel porto Canale di Cagliari e da allora consolida la sua posizione di logistico specializzato sulla Sardegna dove cura i trasporti, la distribuzione e gestisce una linea marittima solo merci per Cagliari dove nel 2013 inaugura il nuovo magazzino.
Nel 2016 Grendi si insedia a Marina di Carrara dove ottiene una concessione ventennale
Sempre nel 2016 introduce nel ciclo logistico la tecnologia delle cassette, rivoluzionario sistema di carico e scarico delle navi porta containers che permette di ottimizzare le operazioni portuali passando da 30 a 120 containers ora movimentati.
SI passa da due ad una nave per fare la stessa linea con le stesse partenze, potenziando il business trasporti e terminalistico.
Del 2017 parte il progetto PORTOLAB a Marina di Carrara che ha già coinvolto 1.000 alunni della scuola primaria per aiutarli a capire il mondo del porto.
Nel maggio 2018 apre, in società con ProCargo Line, la nuova linea con la Tunisia che scala i porti di  Sousse, Sfax e Zarzis.
 

Officine Mario Dorin

Dorin è una delle aziende del settore refrigerazione e condizionamento più conosciute e rinomate globalmente per la sua competenza tecnica, l’innovazione e la correttezza nei rapporti con i collaboratori e con i partner commerciali, che ne-gli anni si è conquistata un posto di primo piano nella refrigerazione a basso impatto ambientale.
 
Dorin si è sempre adoperata sin dal 1918 a creare dei prodotti affidabili e performanti secondo le migliori pratiche meccaniche e artigianali, nel preciso perseguimento del motto del fondatore “la cosa principale è che i nostri prodotti siano sempre perfetti”. Oggi dopo 100 anni siamo una industria consolidata ma la missione rimane la stessa: creare e portare sul mercato prodotti tecnologicamente perfetti, moderni ed affidabili, che abbiano una forte impronte ecosostenibile, coadiuvati da un forte rapporto personale unico e stimolante col partner/cliente.
 
DALLA TRADIZIONE ALL’ INNOVAZIONE
1918 fondazione come costruttore di macchi-ne utensili, brocce e rettifiche, compressori ad aria nonché riparatore di motori per autoveicoli.
1932 conversione della produzione verso la costruzione di compressori aperti per impianti di refrigerazione.
1957 inizia la produzione di compressori semiermetici alternativi per condizionamento e refrigerazione che oggi costituiscono il “core business” della società.
1970-1990 consolidamento aziendale e sviluppo di una produzione industriale di macchine per la refrigerazione e il condizionamento, tenendo sempre un occhio di riguardo alla massima resa ed efficienza, specialmente nell’applicazione con anidride carbonica.
1991-2005 innovazione tecnologica e sviluppo di prodotti ad altissimo livello per uso con CO2 in ciclo transcritica che hanno reso Dorin leader di riferimento nel mercato della refrigerazione ecosensibile.
 
Se il genio, l’intuizione e la grande capacità imprenditoriale del fondatore Mario Dorin hanno permesso di crescere e svilupparsi nel corso degli anni, la dedizione, l’attenzione alla ricerca e all’innovazione dei figli, nipoti e di tutti i collaboratori hanno reso l’azienda un punto di riferimento nel settore della refrigerazione e del condizionamento a livello internazionale.

Dorin è ormai riconosciuta sul mercato internazionale per i risultati ottenuti nell’utilizzo della CO2 in refrigerazione ed in condizionamento d'aria, sia in ciclo transcritico che subcritico, facendone il leader mondiale nella tecnologia CO2. Una posizione rafforzata dalla creazione dei compressori a CO2 della ultima generazione, con dimensioni, spostamenti e performance non paragonabili sul mercato che cambieranno il modo di fare impianti nell’ambiente nazionale ed internazionale.
 

Fratelli Salvadori

Fratelli Salvadori Srl:
Siamo spedizionieri internazionali e intermediari doganali che operano da Bologna, Milano e Roma offrendo servizi di logistica di alto livello a imprese di tutto il mondo.
Il nostro servizio personalizzato, la conoscenza approfondita del trasporto merci e dell'intermediazione doganale non hanno eguali. Utilizzando una rete di oltre 250 agenti in tutto il mondo, i nostri attenti e scrupolosi professionisti spediscono prodotti di valore con la massima professionalità e facilità.
 
Storia :
Grandi varietà di merci in viaggio attraverso l'Europa a bordo d’imbarcazioni fluviali, camion trainati da cavalli normanni, navi fatiscenti in transito su e giù per il Mediterraneo.
Il sogno di FRATELLI SALVADORI si è avverato nel 1919; per usare un eufemismo, è stata una società pioneristica di merci e spedizioni che ha osato sfidare le difficoltà imposte dal dopoguerra, come le strade distrutte dai bombardamenti, organizzando i primi trasporti di merci a bordo di aerei civili.
L'inventiva, la lungimiranza e la consapevolezza del valore delle persone e dei beni sono alla base di tale impresa. Queste qualità si sono trasformate in know-how, comunicazione, rapidità ed efficienza, le principali caratteristiche dell'azienda al giorno d'oggi.
Attraverso le generazioni, questa capacità di fornire ai clienti servizi e infrastrutture ha reso tale impresa, con base a Bologna, il principale riferimento per tutti coloro che importano merci dall'estero verso l'Italia.
 
Un partner affidabile per le aziende italiane:
Al giorno d’oggi sulla nuova scena mondiale le procedure di trasporto di merci stanno diventando necessariamente più veloci e più sicure; è quindi sentito più che mai il bisogno essenziale di un partner affidabile che garantisca tali risultati.
FRATELLI SALVADORI è specializzata nell'importazione di merci dalla Cina, dall'India e dagli Stati Uniti d'America. Il servizio che FRATELLI SALVADORI fornisce ai clienti inizia con la preparazione, l'imballaggio e l'inoltro delle merci dai magazzini degli spedizionieri, per poi proseguire attraverso il processo di sdoganamento una volta che i carichi arrivano in Italia, intervenendo, se necessario, in questa delicata fase burocratica e terminare con la consegna delle merci alle loro destinazioni finali.
La totale affidabilità di FRATELLI SALVADORI si basa su un metodo unico che mette insieme la profonda conoscenza delle leggi della logistica con il monitoraggio delle spedizioni passo dopo passo, grazie ad una vasta rete di agenti situati in ogni parte del mondo che comunicano costantemente tra loro.
 
Tutto è legato all'Italia:
Dopo aver lavorato con successo nel settore dei trasporti per così tanto tempo, FRATELLI SALVADORI ha conseguito competenze tali da riuscire a prevedere l'evoluzione dei mercati e le richieste dei clienti. Per questa stessa ragione, FRATELLI SALVADORI deve tenere il passo con i nuovi metodi, sviluppando sistemi di trasporto ancora più specializzati: animali vivi, opere d'arte - dipinti, - oggetti fragili e auto d'epoca. Le dimensioni medie dell'azienda, la profonda conoscenza del lavoro di squadra e il know-how altamente specializzato applicato alle procedure di trasporto e di inoltro offrono la vecchia ma inossidabile formula di qualità, puntualità e flessibilità del servizio. La nostra forza sta nell’adattare la logistica dei trasporti alle esigenze specifiche di ogni cliente, lontano dalle tipiche procedure standardizzate delle grandi società di spedizioni.

Una passione per le soluzioni:
Il mondo dei trasporti e della logistica è complesso e può essere disseminato di ostacoli invisibili. Riuscire a evitarli richiede la capacità di affrontare ogni nuova sfida con idee nuove, applicando creatività, esperienza e competenza.
Affrontare sfide come queste è esattamente ciò che fa il team di Fratelli Salvadori ogni giorno, in ogni parte del mondo.
Questo perché la nostra passione per trovare modi migliori e più intelligenti di fare le cose è la forza trainante della nostra azienda.
Ci vuole molta passione per trasformare le idee in soluzioni efficaci, e ancora di più per trasformarle in prodotti e servizi che contribuiscano al successo di un’attività.
È questa passione per le soluzioni che ci ha reso una delle aziende di logistica leader a livello mondiale.
Se la tua azienda è una multinazionale oppure una piccola impresa che opera sui mercati internazionali, il nostro team di assistenza clienti Fratelli Salvadori comprende le tue esigenze ed è determinato a rendere possibile ciò che appare impossibile.
Siamo leader globali nel trasporto merci e nella logistica sul web, avendo assistito migliaia di clienti direttamente da www.salvadoribros.it. Sarai in grado di tracciare le tue spedizioni direttamente dal nostro sito internet ottenendo al contempo tutti i documenti, i costi e gli aggiornamenti sul carico.
 
Le nostre attività:
• Pesci tropicali:
siamo spedizionieri indipendenti, esperti e qualificati, specializzati nella gestione del trasporto di animali vivi in tutto il mondo.
• Prodotti di grande valore, gioielli:
Siamo spedizionieri indipendenti, esperti e qualificati, specializzati nella gestione di spedizioni di merci di grande valore in tutto il mondo.
• Beni pericolosi :
Siamo spedizionieri indipendenti, esperti e qualificati, specializzati nella gestione della spedizione in tutto il mondo di merci pericolose o che presentano rischi sanitari.
• Armi e proiettili:
siamo spedizionieri indipendenti, esperti, qualificati, specializzati nel trasporto di armi e proiettili ovunque nel mondo sulla base di contratti legali.
• Auto e moto:
siamo spedizionieri qualificati, specializzati nel gestire il trasporto di automobili e motociclette in tutto il mondo.

Ceramica Cecchetto

Alla fine del ‘700 Giovanni Maria Baccin, dopo essere stato direttore della manifattura Antonibon (con grande successo commerciale essendo riuscito a produrre la terraglia a uso inglese, impasto bianco resistente ed economico) chiese al Senato Veneziano il 26 Aprile 1786, di poter piantar alle Nove in propria ditta una nuova fabbrica di terraglie ad uso Inghilterra. Il Senato Veneziano accolse la sua richiesta del’11 maggio 1786, e risale al 3 agosto 1791 il permesso (investitura) di costruire un proprio mulino da pestar sassi in contrà Maglio Vecchio. Dopo la morte del Baccin avvenuta il 20 aprile 1817, la fabbrica di terraglie, assieme al mulino, venne ereditata da una nipote del Baccin, Maria, figlia del fratello Gerolamo, sposa del ceramista Giovanni Cecchetto, e dai suoi figli maschi. Da allora, senza soluzione di continuità, la ditta passò di padre in figlio fino al 1946 quando fu ereditata da Antonio Cecchetto, padre di Giovanni attuale proprietario.
«Papà mi raccontava come l’azienda di famiglia si trasformò nel 1929, anche a causa della grande crisi, e così cessò la produzione delle terraglie artistiche e subentrò quella dei refrattari. Erano i tempi della nascente industria siderurgica. Nel ventennio fascista, il regime apriva fabbriche d’armi e i materiali refrattari erano essenziali per gli altiforni. Fu un cambio produttivo epocale, vennero accantonati storia e tradizione novese. Papà sentì una sorta di doveroso richiamo per salvaguardare il passato». Infatti, negli anni ’50 Antonio Cecchetto cominciò a raccogliere decine e decine di piatti popolari in ceramica, prodotti in buona parte a Nove nel corso dell’800, comprese le serie della fabbrica di famiglia. Nacque il famoso "grepàro", prestigiosa raccolta di piatti popolari, ancor oggi vivibili in casa Cecchetto sul Liston di via Munari. Contemporaneamente gli studi di Antonio “Toni” Cecchetto sulla storia ceramica novese venivano pubblicati in riviste, libri, cataloghi di mostre.
Oggi l’azienda guidata da Giovanni Cecchetto, si rivolge soprattutto al mercato nazionale come impresa all’avanguardia che ha tra i propri clienti artigiani e piccole-medie industrie del settore della ceramica artistica italiana. La qualità e la continua ricerca di nuovi prodotti - che possono aiutare i clienti nella vendita delle loro ceramiche in tutti i mercati del Mondo - unitamente a impianti moderni, automatici e computerizzati, che garantiscono la qualità e la costanza della produzione, sono i punti di forza che continuano a dare lustro all’impresa storica Ceramica Cecchetto 1828.

 

Pagina 1 di 11

Facebook

Ricerca

Segnalazioni

UNIONE IMPRESE STORICHE ITALIANE - © 2017
Viale Spartaco Lavagnini 17
50129 Firenze
C.F. 05095880489